CANEDERLI ALLO SPECK IN BRODO

Ingredienti per 4 persone:

300 g di pane raffermo (del tipo bianco a mollica compatta, poco alveolato e con poca crosta)
1 bicchiere e 1/2 di latte tiepido (circa)
1 uovo
1 cucchiaio di grana trentino grattugiato
100 g di speck a dadini piccoli
1/2 cipolla
un mazzetto piccolo di prezzemolo
olio extravergine di oliva o burro
sale e pepe

 

Preparare i canederli è semplice e anche divertente: permette di riciclare il pane avanzato, di non buttare via niente e di impegnare per un poco anche le mani bambine della casa. Ne esistono svariatissime versioni, in brodo o asciutte, con le verdure e persino con le prugne, ma i canederli più classici sono e rimangono quelli con lo speck. Il sentore leggermente affumicato si sposa a meraviglia con il brodo corposo di carne e la morbidezza del pane ne fa un boccone prelibato, corroborante e praticamente indimenticabile.

 

Tagliare il pane a dadini piuttosto piccoli, raccogliere tutto in un’insalatiera e bagnare con il latte, mescolando bene in modi da far impregnare il pane

Affettare la cipolla sottile e tagliare a dadini piccoli lo speck. Rosolare in una padellina con poco olio extravergine di oliva (o anche burro) la cipolla con lo speck finché non sia trasparente, quindi spegnere e unire il tutto al pane.

Mescolare bene con le mani, aggiungere l’uovo, il grana trentino e le erbette tritate (se fosse necessario ancora qualche cucchiaio di latte), regolare di sale e pepe

Impastare bene con le due mani finché il composto non sia perfettamente amalgamato, quindi con le mani bagnate formare delle “pallette” di impasto e passare i canederli in poca farina per sigillarli

Lasciare riposare per qualche ora in frigorifero quindi cuocere nel brodo già a bollore per 10-15 minuti

 

Ricetta di: La cucina di calycanthus

Il contenuto del presente portale rappresenta soltanto l'opinione dell'autore che se ne assume la responsabilità esclusiva. La Commissione europea non accetta alcuna responsabilità per qualsiasi utilizzo che possa essere fatto delle informazioni ivi contenute.

ISTITUTO VALORIZZAZIONE SALUMI ITALIANI - Milanofiori Strada 4 Palazzo Q8 - 20089 Rozzano (MI)
Tel. 02 8925901 Fax 02 57510607 - ivsi@ivsi.it - REA 1377813 - P.IVA: 08118050155